Twitter raddoppia: #280caratteri

Aggiungere 140 caratteri ai cinguettii su Twitter è l'ultima speranza di ripresa per una società in sofferenza. L'ultima fino alla prossima, ovviamente

twitter 280 caratteri

Chi utilizza abitualmente Twitter sa quanto sia snervante il primo approccio col social dell’«immediatezza».
Messaggi brevi (possibilmente al limite del sardonico) e hashtag. Questi sono gli strumenti di interazione offerti da questo social. Risulta difficile esprimere concetti complessi su una piattaforma simile e in una società dell’opinione pesata al pari di una verità scientifica, quest’impostazione risulta essere una debolezza.

Clicca qui per seguire L’Occhio di Avellino anche su Twitter!

Deve essere per questo motivo gli sviluppatori hanno preferito raddoppiare lo spazio a disposizione da 140 a 280 caratteri (spazi inclusi): la società di Dorsey spera così di riprendersi dal malanno che ha colpito i conti della società. Il 2016 è stato un anno pessimo per le azioni della società (ne parla L’Occhio di Napoli).

La prima ripresa era poter riprendere fiato attraverso l’introduzione delle “Momenti“,una funzione che consente di collegare vari “cinguettii” tra loro così da non perderli nel marasma di messaggi.

Sono pochi gli utenti capaci di scrivere “frasi storiche” con 140 caratteri degne di citazione e sono molto meno gli utenti che hanno intenzione di partecipare in un social network in cui non riescono ad esprimere la propria opinione. Per quanto farlocca.

Intanto non manca chi lamenta i bei tempi passati: per fortuna, su Twitter, l’ironia non manca mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *