Tentativo di truffa a Lauro: scoperti dai Carabinieri

Simulato incidente stradale: la truffa, ai danni del Fondo Vittime della strada, non va a buon fine grazie alle indagini dei carabinieri di Lauro

suicida riciclaggio ricettazione domiciliari truffa Solofra violenza sorvegliato speciale sicurezza lavoro genitori assolto Gerardo Pizzullo Grottominarda calcio solofra inquinamento conciari truffa lauro incidente di caccia

LAURO. Due 40enni sono stati denunciati dai Carabinieri della Compagnia di Baiano e  della Stazione di Lauro alla Procura della Repubblica di Avellino. Sembra abbiano architettato una truffa ai danni di una società assicurativa. Nello specifico, i due dovranno rispondere di falsità ideologica, induzione di pubblico ufficiale a commettere falsità in atto pubblico e simulazione di reato.

Le indagini sono scattate quando uno dei due sospettati, lo scorso mese di settembre, ha provato a truffare il Fondo Vittime della Strada. L’uomo si era recato al pronto soccorso e avrebbe dichiarato ai medici di esser stato investito da un’automobilista mentre percorreva, alla guida del proprio motociclo, una strada del Comune di Lauro. Inoltre, ai fini della buon riuscita della truffa, avrebbe aggiunto che il conducente non gli aveva prestato soccorso.

I militari, data la poca chiarezza della dinamica denunciata, hanno così  deciso di approfondire le dinamiche del sinistro. Ciò ha portato ad appurare che era stato inscenato un incidente stradale al fine di ottenere una consistente somma di denaro a titolo di risarcimento dalla società assicurativa. In seguito la denuncia è partita anche per l’uomo che era stato chiamato a testimoniare l’accaduto.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *