Stazione Hirpinia, Toninelli mette fine alle polemiche

Nella zona dove dovrebbe sorgere la stazione Hirpinia insiste un’area franosa imponente che implicherebbe comunque la rivisitazione del tracciato originale.

Incidente ferroviario a Baiano

Stazione Hirpinia, la mobilitazione della classe politica locale, a quanto pare, ha dato i suoi frutti

Ci ha pensato il Ministro Toninelli a dirimere una volta per tutte la questione “Non è possibile prevedere l’eliminazione della cosiddetta variante di Grottaminarda, anche in virtù di problemi idrogeologici evidenti nella zona, dove insiste un’area franosa imponente che implicherebbe comunque la rivisitazione del tracciato originale”.
“La realizzazione della stazione in Valle Ufita, peraltro, è prevista per legge e, dunque, verrà realizzata senza alcun intoppo e secondo quanto già previsto dal suddetto contratto di programma tra il Mit e Rfi”.
Dopo l’incontro convocato il Provincia dal neo Presidente Biancardi, il segretario regionale della Lega Gianluca Cantalamessa, si è detto pronto a organizzare un tavolo mensile per fare il punto della situazione in tempo reale, affinchè si rispettino i tempi di esecuzione e non ci siano ulteriori intoppo.