Simula incidente per avere risarcimento, 50enne nei guai

Un uomo di Mugnano del Cardinale aveva dichiarato ai medici del pronto soccorso che, a Quindici, mentre era alla guida della sua autovettura, era stato tamponato da un veicolo

QUINDICI. I Carabinieri della Stazione di Quindici, a termine di una consistente attività d’indagine finalizzata al contrasto del fenomeno delle truffe ai danni di società assicurative, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino un 50enne di Mugnano del Cardinale ritenuto responsabile di falsità ideologica e induzione di pubblico ufficiale a commettere falsità in atto pubblico.

Simula incidente per avere risarcimento, 50enne nei guai

Il predetto lo scorso mese di novembre aveva dichiarato ai medici del pronto soccorso dell’ospedale dove si era recato per farsi curare alcune ferite che, a Quindici, mentre era alla guida della sua autovettura, era stato tamponato da un veicolo.

I militari operanti, data la poca chiarezza della dinamica denunciata, avevano svolto approfonditi accertamenti, appurando in maniera inequivocabile che era stato inscenato un sinistro stradale al fine di ottenere una consistente somma di denaro a titolo di risarcimento dalla società assicurativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *