Siccità 2017: riconosciuti danni da calamità naturale in Irpinia

Coldiretti Campania esprime soddisfazione per il riconoscimento dei danni da calamità naturale causati dalla siccità nel 2017

AVELLINO. Coldiretti Campania esprime soddisfazione per il riconoscimento dei danni da calamità naturale causati dalla siccità nel 2017.

In Gazzetta Ufficiale è stato pubblicato il Decreto Ministeriale n. 9588 del 2 marzo 2018 con il quale il Ministro per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali ha dichiarato l’esistenza del carattere di eccezionalità per i danni alla produzione.

Le imprese agricole che hanno subito danni alla produzione e che ricadono nei territori delimitati possono proporre domanda di aiuto entro e non oltre il 30 aprile 2018, redatta sul modello compilabile con il supporto degli uffici Coldiretti.

Il territorio delimitato è il seguente:

 

Avellino

Aiello Del Sabato, Altavilla Irpina, Atripalda, Avella, Avellino, Bagnoli Irpino, Baiano, Capriglia Irpina, Cassano Irpino, Castelvetere Sul Calore, Cervinara, Cesinali, Chiusano San Domenico, Contrada, Domicella, Forino, Grottolella, Lauro, Manocalzati, Marzano Di Nola, Mercogliano, Monteforte Irpino, Montefredane, Montella, Montemarano, Montoro, Moschiano, Mugnano Del Cardinale, Nusco, Ospedaletto D’alpinolo, Pago Del Vallo Di Lauro, Pietrastornina, Prata Principato Ultra, Quadrelle, Quindici, Salza Irpina, San Martino Valle Caudina, San Michele Di Serino, San Potito Ultra, Santa Lucia Di Serino, Sant’angelo A Scala, Santo Stefano Del Sole, Serino, Sirignano, Solofra, Sorbo Serpico, Sperone, Summonte, Taurano, Volturara Irpina

 

Potrebbe interessarti anche: Comuni rinnovabili: Irpinia in pole position

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *