Rottamazione cartelle Equitalia, 950mila adesioni

La rottamazione delle cartelle ha superato le 950mila adesioni. È il primo bilancio delle richieste complessivamente presentate all’Agenzia delle entrate-Riscossione nei 202 giorni (dal 26 ottobre 2017 al 15 maggio scorso, ultimo giorno per aderire)

La rottamazione delle cartelle ha superato le 950mila adesioni. È il primo bilancio delle richieste complessivamente presentate all’Agenzia delle entrate-Riscossione nei 202 giorni (dal 26 ottobre 2017 al 15 maggio scorso, ultimo giorno per aderire). Il 62% circa delle domande è stato inviato tramite i canali digitali, web (sito di Agenzia Riscossione sia con “Fai D.A. te” che in area riservata ed Equipro) e pec (posta elettronica certificata), mentre il 37% circa delle richieste è stato presentato agli sportelli e l’1% attraverso i tradizionali canali postali.

Rottamazione cartelle, boom di adesioni

I contribuenti che hanno aderito alla definizione agevolata, come previsto dalla legge, pagheranno l’importo residuo delle somme dovute senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. Per le multe stradali, invece, non si pagheranno gli interessi di mora e le maggiorazioni previste dalla legge. Chiuso il termine per l’adesione alla cosiddetta rottamazione delle cartelle, l’Agenzia delle entrate-Riscossione, secondo quanto previsto dalla legge, analizzerà ora le istanze ricevute e fornirà la risposta ai contribuenti con l’esito di accoglimento e eventuale rigetto dell’adesione…Continua a leggere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *