Pomeriggio di violenza ad Avellino

Nessuno dei due fermati avrebbe fornito dettagli sulle persone presenti, ne sul loro aspetto, ne tantomeno sul movente della rissa.

raid punitivo

Paura tra i residenti di via Scandone, strada situata in zona Tuoro Cappuccini, area residenziale del Capoluogo irpino, che questo pomeriggio hanno invocato la presenza delle volanti della Questura per sedare una rissa tra giovanissimi che rischiava di degenerare.

Al loro arrivo gli agenti hano trovato due giovanissimi, uno dei quali brandiva una spranga telescopica, poi sequestrata.

Portati in Questura per essere interrogati, i due avrebbero raccontato di essere loro le vittime dell’aggressione, e che la spranga era solo un’arma per difendersi.

Ma nessuno dei due avrebbe fornito dettagli sulle persone presenti, ne sul loro aspetto, ne tantomeno sul movente della rissa.

Ad aiutare gli agenti le immagini delle telecamere di sorveglianza privata poste lungo via Scandone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *