Raid punitivo nella notte ad Avella

Rai punitivo poco dopo la mezzanotte ad Avella. Due uomini a volto coperto, armati di bastone e martello, hanno pestato selvaggiamente die fratelli

raid punitivo

AVELLA. Erano armati di tutto punto, con bastone e martello, i due uomini che, poco dopo la mezzanotte di ieri, sono entrati in un circolo e hanno pestato violentemente due fratelli, 35 e 40 anni.

Secondo quanto raccontato dalle persone presenti, i due, col volto coperto dal passamontagna, sarebbero entrati nel locale e di sarebbero diretti, senza indugi, verso i due uomini, accanendosi brutalmente contro di loro.

Un raid punitivo in piena regola, veloce e mirato, che si sarebbe consumato in pochissimi minuti, lasciando sbigottiti gli astanti,

Le due vittime, entrambe di Avellino, avrebbero riportato numerose ferite alla testa e al volto, oltre ad un trauma cranico e ad alcune costole fratturate. Immediato il trasferimento al Moscati e l’intervento di una pattiglia dei Carabinieri del distaccamento di Baiano.

Sono in corso le indagini per individuare i colpevoli del raid punitivo e per comprendere i motivi che abbiano condotto i due ad sccanirsi con tale ferocia sulle vittime.