Elezioni Provinciali, gli orari e le modalità di voto

Saranno 1395 gli aventi diritto al voto che oggi sono chiamati ad eleggere il nuovo Presidente della Provincia, successore di Domenico Gambacorta

Saranno 1395 gli aventi diritto al voto che oggi sono chiamati ad eleggere il nuovo Presidente della Provincia, successore di Domenico Gambacorta.

Si voterà a partire dalle 8 sino alle ore 20 di questa sera, presso i due seggi allestiti a Palazzo Caracciolo. Il primo, nella Sala Grasso, è dedicato ai rappresentanti dei Comuni fino al tremila abitanti, mentre in quello della Sala Consiliare potranno votare i rappresentanti dei Comuni che superano la soglia dei 3000 abitanti.

Per due soli Comuni sarà interdetta la possibilità di votare, in quanto entrambi commissariati: Taurasi e Mirabella Eclano.

Come si vota

Le regole del voto ponderato prevedono una suddivisione per fasce.

La fascia A, quella che coprende i Comuni fino a treila abitanti, gli aventi diritto al voto saranno 833. Per loro, l’indice di ponderazione sarà di 34 per ciascuna preferenza.

Per la fascia B, che comprende i Comuni da 3mila a 5mila abitanti, invece, saranno 310 gli amministratori ammessi alla votazione, con un indice di ponderazione di 69.

La fascia che comprende i Comuni da 5mila a 10mila abitanti, fascia C (Serino, Montemiletto, Forino, Avella, Cervinara, Lioni, Mugnano dei Cardinale, Grottaminarda e Montella) gli aventi diritto al voto saranno 117, con un indice di ponderazione di 128.

Ariano Irpino, Solofra, Monteforte, Montoro, Atripalda e Mercogliano, essendo gli unici comuni con una popolazione compresa tra i 10mile e i 50mila abitanti, andranno nella fascia D, con 102 aventi diritto al voto e un indice di ponderazione di 214.

Avellino ha una fascia a parte, la E, con 33 consiglieri aventi diritto al voto e un indice di ponderazione di 400.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *