Prende a pugni il prof e lo manda in ospedale

Questa mattina, nel cortile di una scuola di Avellino, uno studente di 17 anni ha preso a pugni un professore rompendogli il setto nasale

AVELLINO. Ancora un caso di violenza ai danni del corpo docente. Ad Avellino uno studente di 17 anni ha preso a pugni un professore rompendogli il setto nasale. È accaduto questa mattina nel cortile dell’Itis Guido Dorso nel capoluogo irpino.

Prende a pugni il prof e lo manda in ospedale

Il giovane – stando a quanto riportato dall’Agi – richiamato dal docente perché stava scorrazzando nel cortile della scuola con il suo motorino, ha fermato il mezzo e si è avvicinato al prof per colpirlo in pieno volto con un pugno.

Alla scena hanno assistito in molti, tra personale scolastico e altri alunni. Il docente, tramortito dal colpo, è caduto e aveva il volto insanguinato.

È stato accompagnato dai colleghi al pronto soccorso dell’ospedale “Moscati” di Avellino, dove è stato medicato per la frattura del setto nasale. Lo studente nel frattempo è entrato in classe come se nulla fosse accaduto.
Nei suoi confronti saranno adottati provvedimenti disciplinari da parte dell’Istituto. Il docente sta valutando se presentare una denuncia nei confronti del minorenne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *