Palazzina incendiata a Montoro, il rientro delle famiglie già oggi

Potrebbero rientrare già oggi gli sfollati della palazzina incendiata a Montoro qualche giorno fa. Ma gli inquilini dei piani superiori dovranno aspettare

Palazzina incendiata a Montoro

Palazzina incendiata a Montoro, le famiglie evacuate dopo l‘incendio di qualche giorno fa potrebero rientrare nelle loro abitazioni già oggi.

Palazzina incendiata a Montoro, per alcune delle famiglie evacuate oggi è previsto il rientro nelle proprie case

Palazzina incendiata a Montoro, si ritorna alla normalità. Almeno, per alcune delle 12 famiglie evacuate potrebbe essere così, già da oggi.

I lavori di ripristino per il primo e il secondo piano sono quasi completati, e permetteranno il rientro delle famiglie che li occupavano.

Me per i piani superiori, quelli maggiormente colpiti dall’incendio, il rientro dovrà attendere.


 


La protesta degli inquilini

Uno degli inquilini della palazzina, che ha trovato ospitalità presso la Casa per Ferie, è tornato nel suo appartamento prima che fosse dato il via libera ufficiale.

Il gesto è stato più che altro dimostrativo. Secondo questo inquilino, nella struttura che li ha ospitati era talmente fredda da provocare un principio di bronchite a lui, alla moglie e alle due figlie. Vista la situazione di crescente disagio, la decisione di ritornare nell’appartamento nonostante le utenze fossero ancora staccate.

La replica del sindaco

Il primo cittadino di Montoro ha replicato alla protesta, negando con forza quanto affermato dall’uomo.
Le camere dell’ex convento Vetus, oggi Casa per ferie San Leucio, che sono state messe a disposizione per gli sfollati, sono assolutamente prive di inefficienze.

Quella dell’inquilino in questione è una voce fuori dal coro, perchè le altre persone che hanno trovato alloggio nella stessa struttura, si sono invece complimentate per il vitto e l’alloggio ricevuto.

Secondo il sindaco, la protesta da parte di questa famiglia è incomprensibile.