Nubifragio prima del Giro d’Italia: fango e detriti invadono la carreggiata

Intorno alle ore 15.30 di oggi 12 maggio, un violento nubifragio si è abbattuto sul capoluogo irpino, proprio prima del passaggio del Giro D'Italia. L'intervento dei caschi rossi

AVELLINO. Intorno alle ore 15.30 di oggi 12 maggio, un violento nubifragio si è abbattuto sul capoluogo irpino, proprio prima del passaggio del Giro D’Italia.

Nubifragio prima del Giro d’Italia: fango e detriti invadono la carreggiata

Sono stati una quindicina gli interventi per allagamenti, nei comuni limitrofi ed in città, tra cui il punto di maggiore criticità si è avuto sulla Variante 7 bis, in prossimità della rotonda proprio davanti al Comando dei Vigili del Fuoco di Avellino.

La pioggia copiosa ha invaso di acqua, fango e detriti la carreggiata. Grazie all’immediato e tempestivo intervento dei Vigili, con l’utilizzo anche di bob-cat, e un’autobotte, si è provveduto alla pulizia e al prosciugamento dell’acqua in quel tratto di strada, portando a termine l’intervento poco prima del passaggio della corsa rosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *