“Non fermatevi tra Napoli e Caserta”, la Guida Feltrinelli tratta male l’entroterra

Il sindaco di Caserta scrive alla casa editrice e valuta azioni legali, mentre il consigliere regionale Zinzi annuncia querela

“Leggo con stupore, ma soprattutto con grande rabbia e disappunto, che la Guida Feltrinelli ‘Italia del Sud e Isole’, ha confezionato una descrizione del territorio di Caserta e della sua provincia profondamente falsa e lesiva dell’immagine di chi la abita. Sappiamo benissimo che esistono pesanti problemi nelle aree della nostra provincia, nessuno nega i fatti. Tuttavia, una narrazione diffamatoria e intrisa dei peggiori stereotipi antimeridionali non rende giustizia a questa meravigliosa terra”.

La lettera del sindaco di Caserta

È l’incipit della lettera scritta dal sindaco di Caserta, Carlo Marino, e diffusa oggi, diretta a Carlo Feltrinelli, presidente del gruppo Effe2005. Marino sta valutando iniziative legali, un argomento sul quale annuncia querele anche il consigliere regionale Gianpiero Zinzi.

“Ma lo sa – scrive nella lettera diretta a Feltrinelli – che abbiamo il Palazzo Reale più bello del mondo? “Dispiace che un gruppo editoriale quale quello che lei presiede adoperi simili toni, degni di propaganda antimeridionale”.

Zinzi: “Presenteremo querela per diffamazione”

“Presenteremo querela per diffamazione ed una richiesta di risarcimento danni in favore del territorio casertano alla casa editrice Feltrinelli”. Così il consigliere regionale della Campania Gianpiero Zinzi “dopo la diffusione in commercio della guida turistica ‘Italia del Sud e isole’ che contiene una serie di valutazioni assolutamente personali, tecnicamente incomplete e obiettivamente lesive del Casertano”. “Si tratta – dice Zinzi – di un’azione che va nella direzione di tutelare l’immagine della Campania, ma in particolare in difesa della collettività”.

CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *