Mercogliano, il Presepe di Montevergine a Piazza San Pietro

De Luca: «Occasione per valorizzare la Campania, basta parlare di Gomorra diffondiamo le nostre eccellenze di arte cultura e tradizione»

mercogliano presepe montevergine

MERCOGLIANO. Si è svolta questa mattina al palazzo Abbaziale del Loreto di Mercogliano la conferenza stampa di presentazione del Presepe della Misericordia che verrà inaugurato il 7 dicembre a Piazza San Pietro in Vaticano. Montevergine in accordo con la Regione Campania, donerà la sua opera d’arte realizzata dal maestro partenopeo Cantone,  al Papa e al mondo.

Le parole di De Luca a Mercogliano

 

Presente alla conferenza stampa il governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca: «Questa è un’occasione per promuovere l’Irpinia, Napoli e la Campania. Per anni abbiamo scontato un’immagine negativa della Campania che è diventata per l’Italia intera l’emblema del negativo, della degenerazione. Abbiamo visto rilanciare un’immagine della Campania legata ai fatti di Sarno, a Gomorra, a volte si è esagerato». De Luca esorta i presenti ad assumere un linguaggio di verità per descrivere i territori della regione: «Non dobbiamo nascondere i nostri problemi, ma della nostra realtà fanno parte tante altre cose di cui non si è parlato per anni, come le eccellenze che abbiamo nei nostri territori». Il governatore  fa riferimento alle lodevoli iniziative  svolte negli ultimi anni anche in Irpinia: esperienze religiose, di volontariato di arte e di umanità: «Continuiamo a ricostruire un’immagine positiva della nostra regione» afferma. Secondo l’abate Riccardo Guariglia la donazione del presepe rappresenta «Un invito al mondo a visitare l’Irpinia e la Campania». Durante la conferenza stampa De Luca e Guariglia hanno pubblicamente invitato Bergoglio a Montevergine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *