Bimbo azzannato da un cane: continuano le indagini

Domenico, questo il nome del bambino aggredito dal pitbull a Mercogliano, è stato dimesso oggi dall'ospedale Moscati di Avellino

MERCOGLIANO. È stato dimesso Domenico, il bimbo di nove anni, che nella tarda mattinata di ieri è stato azzannato da un cane pitbull. Le prime fonti parlavano di un rottweiler.

La vicenda

L’episodio si è verificato a Mercogliano, in via Vaccaro, mentre Domenico giocava in giardino con un amico. I due stavano saltando su un tappeto elastico.

Il cane ha aggredito il bambino prima al volto e poi è passato al polpaccio. Anche la madre è rimasta ferita nel tentativo si salvare il figlio dalla morsa del pitbull. Ci è voluto però l’intervento di un vicino, che ha colpito l’animale al collo con un forcone, uccidendolo.

All’aggressione ha partecipato anche un altro cane che, dopo essere fuggito, è stato catturato. Da quanto si apprende dai sanitari del servizio veterinario della Asl, potrebbe essere soppresso.

Il bambino è stato ricoverato presso il reparto di pediatria dell’ospedale Moscati di Avellino. Qui gli hanno applicato 46 punti di sutura. Dopo una notte trascorsa dormendo poco, le sue condizioni non destano preoccupazioni.

La mamma, che ha avuto a sua volta tre punti di sutura, è stata dimessa già nella serata di ieri.

Le indagini

I Carabinieri di Mercogliano, intervenuti sul posto, indagano per accertare eventuali responsabilità.

TRAGEDIA SFIORATA A MERCOGLIANO, BIMBO AZZANNATO DA UN ROTTWEILER

http://www.occhiodiavellino.it/tragedia-sfiorata-mercogliano-bimbo-azzannato-rottweiler-11-marzo-2018/

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *