Nessie di Escher, Michelangelo Marra: «C’è anche l’uomo nero»

Marra è presidente dell'associazione Giovani sostenitori Eschernessie e del Circolo La Speranza associazione San Michele di Volturara Irpina

marra nessie volturara irpina quadro escher nessie di escher

VOLTURARA IRPINA. Avevamo già avuto modo di parlare dell’opera di Escher custodita in Irpinia, “Nessie”. Il presidente dell’associazione Giovani sostenitori Eschernessie, Michelangelo Marra, rinnovando il proprio impegno nella più larga divulgazione del valore intrinseco di questo carboncino su carta, segnala la propria interpretazione del Nessie di Escher.

In una nota stampa, Marra afferma che oltre Nessie, sul disegno del famoso artista c’è un’altra figura altrettanto enigmatica: «l’uomo nero senza volto». Il presidente dell’associazione, infatti, scrive: «La leggenda dell’uomo nero è presente svariate culture nel mondo. Ad esempio, in una leggenda scozzese si parla del “Fear Dubh” (traducibile con ‘Uomo Nero’). Sarebbe un’entità malevole. La nostra associazione pone in risalto che l’uomo nero senza volto suona il flauto per far emergere dalle acque Nessie».

 

Potrebbe interessarti anche:

 

[Video] “Nessie” a Volturara: occasione di rilancio turistico

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *