Ruba denaro in contanti per oltre 3000 euro: 38enne in manette

L'uomo è entrato in un bar a Lauro e approfittando di un momento di distrazione del proprietario è riuscito a sottrargli il denaro dalla tasca dei pantaloni

LAURO. Gli Agenti del Commissariato di Lauro hanno tratto in arresto un 38enne napoletano, con a carico precedenti di Polizia, perché responsabile di furto aggravato.

Il furto in un bar

L’episodio è avvenuto nella primissime ore dell’odierna mattinata, allorquando, i poliziotti, a seguito di segnalazione telefonica, sono intervenuti presso un bar gelateria situato nel centro del paese. Sul posto il titolare dell’esercizio pubblico ha dichiarato di aver subito un furto di denaro ad opera del 38enne, il quale, approfittando di un momento di stanchezza, mentre riposava sdraiato, è riuscito ad asportargli, dalla tasca dei pantaloni la somma di 3250 euro in contanti.

Il gestore del bar, svegliatosi improvvisamente, non trovando più il denaro, ha richiesto l’aiuto dei propri familiari, non riuscendo a comprendere bene cosa fosse successo.

Solo il figlio 32enne si è reso conto della dinamica dell’accaduto e dopo aver constatato ancora nelle vicinanze la presenza del 38enne, con molta calma lo ha inseguito, e dopo averlo avvicinato, con banali scuse è riuscito a trattenerlo fino all’arrivo della pattuglia di Polizia.

Nella circostanza, gli operatori di Polizia, dopo aver rapidamente appreso quanto fosse accaduto, hanno proceduto ad accurata perquisizione personale che ha sortito esito positivo. Infatti nel borsello indossato dal ladro, è stata rinvenuta l’intera somma di denaro, avvolta ancora con un elastico, così come in precedenza riferito dal titolare del bar.

Il denaro è stato pertanto restituito al legittimo proprietario, mentre il 38enne, tratto in arresto, a seguito di disposizioni del p.m., è stato condotto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *