#iononcistopiù, Roberta Bruzzone a Serino per parlare di femminicidio

Appuntamento domani, 14 novembre alle 17 nella sala consiliare del Comune di Serino con la criminologa Roberta Bruzzone per #iononcistopiù

#iononcistopiù

SERINO. Roberta Bruzzone, nota psicologa forense e criminologa italiana, sarà protagonista domani, 14 novembre alle 17 nella sala consiliare del Comune di Serino per #iononcistopiù, incontro-dibattito organizzato dal Consorzio Servizi Sociali Ambito A5 e dal Comune di Serino per discutere di temi attualissimi e preoccupanti che occupano spesso le peggiori pagine di cronaca: femminicidio, stalking e violenza.

Uno scenario sconfortante quello che sarà descritto da Bruzzone, la quale parlerà quindi di soggetti recidivi, narcisisti manipolatori e famiglie che continuano a trasmettere modelli sbagliati ai propri figli, i quali anche a causa di incaute frequentazioni adottano cattivi esempi da percorrere.

“Serve più che mai una scossa in tal senso” ha dichiarato il sindaco di Serino Vito Pelosi che aprirà con il suo saluto il dibattito di mercoledì pomeriggio, “parlare di questi temi alla popolazione è più che mai un’esigenza, dettata da telegiornali e notizie che testimoniano una tendenza alla violenza assolutamente negativa.

Ho invitato la popolazione e le scuole a partecipare in un incontro che sarà a ingresso libero e gratuito e con cui auspichiamo di far chiarezza su come possano esser evitate alcune spiacevoli dinamiche.

Educare e portare esempi di eccellenza, quali in questo caso Roberta Bruzzone, è sempre stata una priorità e per questo incontro non posso che ringraziare il Consorzio Servizi Sociali A5 per aver permesso tutto ciò”, ha poi concluso il primo cittadino serinese.

All’incontro parteciperanno anche Ciro Aniello Tango, Presidente CDA del Consorzio Servizi Sociali A5 e il Direttore Carmine de Blasio.