Sorpresi con pugnale e bastone in auto: scattano le denunce

Durante un posto di blocco nei pressi del casello autostradale di Grottaminarda, i militari hanno fermato due automobili, al cui interno sono state rinvenute le armi

GROTTAMINARDA. I Carabinieri della Compagnia di Ariano Irpino, nell’ambito di un servizio ad “Alto impatto” predisposto dal Comando Provinciale di Avellino finalizzato a garantire sicurezza e rispetto della legalità, hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 38enne della provincia di Caserta ed un 53enne del salernitano ritenuti responsabili di porto abusivo di armi bianche ed oggetti atti ad offendere.

Sorpresi con pugnale e bastone in auto: scattano le denunce

Nello specifico, durante un posto di blocco effettuato in prossimità del casello autostradale di Grottaminarda, i Carabinieri della locale Stazione, unitamente ai colleghi dell’Arma di Bonito, notato l’atteggiamento sospetto assunto dai predetti fermati alla guida delle rispettive autovetture, hanno deciso di procedere ad un più accurato controllo.

L’idea di “averci visto giusto” ha trovato conferma nella perquisizione che i militari hanno deciso di eseguire. Infatti, all’esito dell’attività, ben occultati nell’abitacolo dei veicoli, sono stati rinvenuti un pugnale ed un grosso bastone in legno munito di puntale in ferro.

Alla luce delle evidenze emerse, per i due soggetti fermati, che non hanno fornito una valida giustificazione circa il possesso di quanto rinvenuto, è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.

Bastone e coltello sottoposti a sequestro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *