Gianmarco Gimmelli è morto

Troppo gravi le lesioni che il 32enne Gianmarco Gimmelli aveva riportato a seguito della caduta dal balcone del suo appartamento

Gianmarco Gimmelli

Gianmarco Gimmelli è morto questa mattina nel reparto di rianimazione dell’ospedale Moscati di Avellino, dove era ricoverato dal 15 novembre

Il 32enne si è spento questa mattina prima delle 8, troppo gravi le lesioni che aveva riportato a seguito dellaa caduta dal balcone del suo appartamento, teatro del massacro del 25enne Claudio Zaccaria e del ferimento della 18enne Ylenia.

Con Gimmelli se ne vanno via tutte le possibilità di comprendere appieno i meccanismi che hanno portato alla tragedia del 15 novembre.

Solo lui avrebbe potuto spiegare cosa era scattato in quei momenti e cosa lo avesse spinto ad accanirsi con tanta furia sui due giovani presenti nel suo appartamento quella terribile mattina.

Il nuovo colloquio di Ylenia con gli investigatori potrà, forse, riuscire a fare un po’ di chiarezza sulla vicenda.

Ma adesso, anche per un’altra famiglia, è il momento del dolore.