Fondi europei, De Angelis: “L’Ue premia chi decide di fare squadra”

Il Comune di Avellino è pronto a fare rete con altri enti per accedere direttamente ai fondi comunitari. Ecco come presentare i progetti

AVELLINO. Il Comune di Avellino intende accedere direttamente ai fondi comunitari, attraverso una rete tra associazioni ed altri enti, nazionali ed internazionali.

“Come si sa – spiega l’assessore ai Fondi Europei, Carmine De Angelis – l’Unione Europea premia chi decide di fare squadra, di mettersi insieme. I fondi ai quali possiamo accedere sono, in particolare, quelli inerenti la riqualificazione urbana, l’innovazione tecnologica e l’ambiente”.

Proprio per questi motivi, la giunta Ciampi ha approvato la “Manifestazione di interesse per l’individuazione di idee – progetto  nell’ambito di programmi comunitari” del “Servizio Strategico Europa e cooperazione internazionale”.

I bandi

“Il Comune di Avellino intende acquisire idee-progetto a valere su progetti di finanziamento ad erogazione diretta della EU, confrontandosi con le esperienze di altri Paesi Europei per innovare le proprie politiche ed intensificare gli scambi tra i territori – sottolinea l’assessore De Angelis -. Occorre lavorare con gli stakeholders per una visione strategica del Comune di Avellino e della sua Area Vasta basata su azioni le cui linee si identificano, sostanzialmente, nei cinque assi prioritari della Strategia Europa 2020: Crescita economica ed occupazionale, Ricerca e Sviluppo, Problematiche ambientali ed energetiche, Maggiore livello di istruzione, Integrazione sociale e riduzione della povertà.  L’Amministrazione è interessata, nell’immediato, alla partecipazione a due bandi: Urban Innovative Action-UIA e Horizon 2020-h2020 Topic RUR-01-2018-2019: Building modern rural policies on long-term visions and societal engagement”.

Le idee progetto: scadenza

Le idee-progetto potranno identificare sia il Comune di Avellino come Ente capofila o partner sia riguardare l’Area Vasta di Avellino. Potranno partecipare Enti Pubblici, Università, Enti di Ricerca, Formazione e Consulenza, Agenzie per lo sviluppo, Associazioni di categoria, Consorzi per la valorizzazione dei territori, fondazioni e società (a partecipazione pubblica, privata o mista).

Tutti gli interessati potranno far pervenire la propria documentazione, prevista nell’avviso pubblicato sul sito del Comune di Avellino e all’Albo pretorio dell’Ente, entro le ore 13:00 del giorno 30 settembre 2018, unicamente a mezzo PEC, all’indirizzo ufficioprotocollo@cert.comune.avellino.it ed avere come oggetto “Servizio Strategico Europa e cooperazione internazionale: Avviso Manifestazione di interesse progetti EU”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *