Filomena Del Gaizo sfiduciata, a Contrada arriverà il commissario prefettizio

Filomena del Gaizo, sindaco di Contrada, concluderà prima della sia naturale scadenza il secondo mandato da sindaco. 9 consiglieri l'hanno sfiduciata

Filomena Del Gaizo

Filomena Del Gaizo sfiduciata, a Contrada arriverà il commissario prefettizio. Lettera di intenti congiunta da parte dei consiglieri dimissionari, 5 della maggioranza e 4 dell’opposizione.

Filomena Del Gaizo sfiduciata, a Contrada arriverà il commissario prefettizio

Filomena Del Gaizo è stata sfiduciata dalla propria giuta comunale. Secondo quanto scrivono nella lettera di dimissioni i 9 consiglieri che hanno abbandonato la giunta, le motivazioni sono da ricondurre alla mancata condivisione delle scelte di indirizzo politico-amministrativo che, secondo i 9 consiglieri dimissionari, sarebbero “lesive dei diritti e degli interessi della comunità.

Secondo quanto affermato dagli ex membri della giunta nella lettera di dimissioni, le decisioni degli ultimi tempi sarebbero state prese “in maniera unilaterale ed autoritaria dal Sindaco”.

Una sfiducia di massa

Sono stati ben 9 i consiglieri che hanno aperto la strada alla caduta della giunta.

Per la maggioranza, il vicesindaco Michele Oliviero, l’assessore ai Lavori Pubblici Nicola Capriolo, l’assessore alle Politiche Sociali Arianna Picariello, Nicola Pugliese e Giovanni Nicolino.

I consiglieri dimissionari della minoranza, invece, sono 4: il capogruppo Bernardo Addivinola, Loredana Cucciniello, Carmela Melillo e Gabriella Testa.

Filomena Del Gaizo era stata riconfermata nel 2014, la fine naturale del suo secondo mandato sarebbe arrivata a breve, in primavera, con le nuove elezioni.

Anche per Contrada, dunque, così come accaduto ad Avellino, verrà nominato un Commissario Prefettizio.