Concorrenza sleale, stretta di vite ad Avellino

Il progetto proposto vedrà cooperare Polizia Municipale e Agenzia delle Dogane nella repressione della concorrenza sleale: una marca in più per i caschi bianchi

AVELLINO. È stato siglato ieri 25 gennaio 2018, a seguito della delibera di Giunta Comunale n. 362 del 29/11/2017, il protocollo di intesa fra il Comune di Avellino e lAgenzia delle Dogane per la lotta alla contraffazione, coordinato dalla Polizia Municipale di Avellino. Il comandante  Colonnello Michele Arvonio ha dichiarato che l’iniziativa sostenuta a livello locale dal Sindaco di Avellino Paolo Foti (in foto) e a livello nazionale da Anci e dal Ministero per lo Sviluppo Economico,  si confronta con un fenomeno difficile da contrastare: quello dei falsi, che rappresenta un enorme giro di affari illegali e  che colpisce in modo diretto migliaia di grandi, piccole e medie aziende italiane, laboratori artigiani, produzioni prestigiose e tradizionali di qualità, danneggiate dalla concorrenza sleale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *