Ciampi contro Sala, la replica del Primo Cittadino di Avellino

"La misura di cui discutiamo è nazionale, quindi andrebbe applicata tanto ad Avellino quanto a Milano o in qualsiasi altro posto d'Italia" ha scritto Ciampi

Le dichiarazioni di oggi del Sindaco di Milano Giuseppe Sala non sono andate giù ai cittadini di Avellino, tanto da spingere il Primo Cittadino del Capoluogo a dire la sua


A nulla sono valse le spiegazioni di Sala, che ha dichararato che quella su Avellino è stata semplicemente una battuta. Il Capoluogo irpino è stato tirato in ballo in quanto città natale del vice premier Di Maio, ma resta il fatto che un personaggio politico di spicco debba essere sempre in grado pensare per un tempo sufficiente a non dire cavolate.

Evidentemente Sala non lo ha fatto.

Dopo Di Maio e Mastella, anche il Sindaco di Avellino ha voluto dire la sua, con un post su Facebook.

Ciampi ha sottolineato come la sua amministrazione sia favorevole alla chiusura domenicale degli esercizi commerciali, ma ha sottolineato anche quanto questa norma sia pensata per le persone, per la dignità del lavoro e anche del riposo, che fa parte dei doveri del datore di lavoro nei confronti del dipendente.

Una replica giusta per un’affermazione della quale avremmo fatto volentieri a meno.