Cervinara, ancora bracconaggio

Gli agenti, acquisito notizie circa la presenza in un fondo agricolo di due persone, hanno raggiunto il luogo segnalato e scoperto l'illecità attività

bracconieri cardellini cervinara bracconaggio

CERVINARA. Due bracconieri deunciati. Questa volta si tratta di due uomini, un 30enne ed un 64enne, beneventani. I due, infatti, piazzavano trappole rudimentali, ma ben congegnate, su un terreno abbandonato con lo scopo di catturare piccoli uccelli.

Gli agenti, dopo aver acquisito notizie fondate circa la presenza in un fondo agricolo di due persone, hanno raggiunto il luogo segnalato e qui hanno trovato conferma delle trappole.

Dopo un controllo nella zona, hanno notato la presenza di un auto con a bordo due persone. I due, alla vista dei poliziotti, hanno provato ad allontanarsi. Il tentativo di fuga è stato subito scongiurato.

Dopo i normali accertamenti, gli uomini sono stati sottoposti a perquisizione personale che sortiva esito negativo. Al contrario della perquisizione sull’auto: nel bagagliaio, oltre attrezzi e reti idonee alla preparazione di trappole, gli agenti hanno ritrovato una piccola gabbia con due cardellini. I bracconieri hanno subito ammesso di averli catturati.

Condotti in commissariato, dopo gli accertamenti di rito, sono stati successivamente denunciati in stato di libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *