Area boschiva trasformata in castagneto, due denunce

I Carabinieri hanno denunciato due persone ritenute responsabili di violazioni inerenti la normativa a tutela delle foreste e delle aree vincolate.

Mancata tracciabilità delle olive impiegate per l'olio

CERVINARA. I militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cervinara hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino due persone del posto, ritenute responsabili di violazioni inerenti la normativa a tutela delle foreste e delle aree vincolate.

Nello specifico, veniva accertato che nei terreni di loro proprietà, ubicati in agro del comune di Cervinara e ricadenti in zona sottoposta a vincolo paesaggistico ed idrogeologico, avevano proceduto alla trasformazione di un bosco ceduo castanile in castagneto da frutto, autorizzata dalla Comunità Montana “Partenio -Vallo di Lauro” ma in assenza della prescritta autorizzazione paesaggistica.