Cervinara, acquisti per 50mila euro con assegni rubati

Denunciati in due dai carabinieri per i reati di truffa e ricettazione: sequestrati gli assegni rubati e la diverse migliaia di euro contanti

Masucci 47enne Montoro bilance carabinieri cervinara assegni rubati castagne melito carabinieri maresciallo

CERVINARA. I carabinieri della Compagnia di Avellino hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria due persone ritenute responsabili dei reati di truffa e ricettazione. Questa volta le indagini svolte dai carabinieri della Stazione di Cervinara hanno permesso di denunciare un commerciante del vesuviano ed un imprenditore del nocerino.
I due presso un’azienda della Valle Caudina avevano acquistato alcune decine di quintali di castagne tentando di pagare con assegni rubati. L’azione delittuosa veniva bloccata dal tempestivo l’intervento dei carabinieri della Stazione di Cervinara che, venuti a conoscenza dell’arrivo dei due soggetti, li sorprendevano proprio nel tentativo di pagare la merce con i citati titoli.

Alla luce delle evidenze emerse per i due scattava la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica, diretta dal Procuratore Rosario Cantelmo. Oltre gli assegni sono stati sequestrati quasi 7mila euro in possesso dei due.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *