Il Centro Dorso di Avellino ricorda lo storico Galasso, scomparso ieri

Il presidente del Centro Dorso di Avellino: "La scomparsa di Giuseppe Galasso è una perdita per il paese intero, proporrò di organizzare una giornata di studi sulla sua figura"

galasso centro dorso

AVELLINO. È morto ieri, nella sua casa di Pozzuoli, lo storico partenopeo Giuseppe Galasso, tra i tanti cordogli pubblici, come il ricordo del Presidente Mattarella, una nota stampa del Centro Dorso di Avellino.

La nota del Centro Dorso

“La scomparsa di Giuseppe Galasso è una perdita per il paese intero. Mi piace ricordare – spiega il presidente del Centro Dorso Luigi Fiorentino – lo storico Giuseppe Galasso come intellettuale meridionale che si è impegnato in prima persona, anche come uomo di governo, per avviare a soluzione i problemi del Mezzogiorno.

Giuseppe Galasso è stato uno studioso che si è confrontato con la cosa pubblica, con impegno e abnegazione. Perdiamo un intellettuale che ha avuto la capacità di proporre soluzioni moderne e innovative, tra l’altro, su una tematica, quella della tutela del paesaggio, centrale ed importante per lo sviluppo del paese e del Mezzogiorno in particolare.

Come Centro Dorso, vogliamo ricordarlo per la sua generosità e la sua disponibilità a partecipare alle iniziative da noi organizzate, dai convegni dedicati a Dorso alla lezione conclusiva del ciclo di studi sul Meridionalismo. Proporrò al comitato scientifico che si riunirà sabato mattina di organizzare entro l’anno una giornata di studi su Giuseppe Galasso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *