Caso acqua inquinata, l’approfondimento de “I Cittadini in Movimento”

Il gruppo I Cittadini in movimento interpella Imperatore, responsabile della comunicazione di Acquatec per fare chiarezza sulla vicenda dell'acqua ad Avellino

acqua ordinanza divieto condotta rotta Ariano rubinetti a secco avellino acqua inquinata

AVELLINO. Sulla questione dell’acqua che qualche giorno fa ha destato scalpore ad Avellino, intervengono I cittadini in Movimento, che come si legge in una nota del gruppo: Non dimenticano, ma approfondiscono. Sensibili alle tematiche dell’ambiente, vicini alle esigenze dei cittadini, abbiamo interpellato il dottore Imperatore, responsabile comunicazione e marketing di Acquatec, società leader in Campania, nel trattamento dell’acqua a 360°”.

L’intervista de I Cittadini in Movimento

– Dottore Imperatore, è scoppiato il caos nella città di Avellino, quando si è diffusa la notizia che vi fosse contaminazione delle acque potabili “nella zona del centro storico”: ci sono dei campanelli di allarme a cui il singolo cittadino può prestare attenzione?

“È bene che ogni cittadino adotti tutta una serie di misure atte al monitoraggio delle azioni compiute sul territorio dagli organi competenti (Asl – Arpac – Alto Calore) e quindi si preoccupi di controllare le analisi dell’acqua per il proprio territorio di riferimento pubblicate sui siti internet dei vari Enti. Non è consigliabile eseguire analisi fai da te, con prodotti non certificati, che potrebbero produrre risultati non autentici e creare inutili ed ingiustificati allarmismi”;

– Revocata l’ordinanza del sindaco, i cittadini possono essere rassicurati della bontà delle acque utilizzate per fini domestici?

“Il Sindaco è deputato all’incolumità dei cittadini e quindi nel caso specifico della città di Avellino, vista l’anomalia riscontrata in seguito al campionamento dell’acqua effettuato presso due fontanine pubbliche del centro storico, a tutela della sicurezza della cittadinanza, lo stesso ha ritenuto opportuno emettere un’ordinanza che vietasse di bere l’acqua, in attesa delle successive verifiche avviate su altri punti di prelievo della città, che hanno scongiurato fortunatamente la contaminazione dell’intero territorio del centro storico. In seguito a tale analisi, in cui i parametri della potabilità erano nella norma, il Sindaco ha revocato l’ordinanza”;

– Il filtro che Aquatec installa nelle case può tenerci sollevati da questo tipo di contaminazioni?

“L’impianto “Casa dell’acqua a casa tua” modello basic è un sistema di microfiltrazione che esegue due differenti processi, la filtrazione meccanica finalizzata al trattenimento di tutte le impurità di dimensioni fino a 0,5 µm, e la filtrazione chimico-fisica a carboni attivi. Il sistema è in grado di rimuovere cloro residuo, sapori e odori sgradevoli ed avere un’ottima azione batteriostatica . L’azione del nostro sistema di filtrazione è perfetto utilizzando l’acqua di rete acquedottistica, dove tutti i valori sono ampiamente controllati da costanti campionamenti da Enti terzi che ne assicurano la potabilità. In via definitiva il sistema di microfiltrazione Acquatec è la soluzione ideale al miglioramento della qualità dell’acqua a prescindere da qualsiasi contaminazione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *