Botte e minacce alla madre: 26enne finisce in manette

I Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi hanno arrestato un giovane per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e tentata estorsione

SANT’ANGELO DEI LOMBARDI. Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi hanno tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e tentata estorsione un 26enne censurato residente in un comune altirpino.

Botte e minacce alla madre

L’arresto è scaturito a seguito di un intervento effettuato presso l’abitazione di una donna 57enne la quale aveva chiesto aiuto tramite il 112, poiché era stata aggredita dal figlio convivente.

Il giovane, non avendo ottenuto del denaro richiesto alla madre, l’aveva minacciata e aggredita fisicamente, cagionandole lievi lesioni.

26enne in manette

L’immediato intervento dei militari dell’Arma ha permesso di interrompere l’azione violenta del 26enne, che è stato subito immobilizzato, condotto in caserma e dichiarato in stato di arresto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *