Blocco del trafico ad Avellino, la protesta degli esercenti

AVELLINO. Gli esercenti del Capoluogo in rivolta dopo l’inasprimento della misura di blocco del traffico che è stata protratta fino al mese di dicembre La Confesercenti di Avellino ha chiamato a raccolta tutti i commercianti e i cittadini contrari a questa restrizione ulteriore, diffusa solo due giorni fa, che proroga ulteriormente il blocco del traffico […]

AVELLINO. Gli esercenti del Capoluogo in rivolta dopo l’inasprimento della misura di blocco del traffico che è stata protratta fino al mese di dicembre

La Confesercenti di Avellino ha chiamato a raccolta tutti i commercianti e i cittadini contrari a questa restrizione ulteriore, diffusa solo due giorni fa, che proroga ulteriormente il blocco del traffico nel Capoluogo.

Un duro colpo, per un’economia già in ginocchio, e un grave danno per una città che non vuole aggiungere un ulteriore problema a quelli che già quotidianamente vive.

Dopo l’applicazione dell’ordinanza che permette le chiusura degli esercizi commerciali nel weekend, la proroga del blocco auto e la restrizione ulteriore degli orari della circolazione, ha definitivamente rotto gli equilibri ad Avellino.


 

 

 


La mobilitazione è stata indetta per questa mattina, dalle 9:30, in Piazza della Libertà.