App Comune di Avellino: arriva l’applicazione per promuovere negozi e monumenti

L’assessore all’Area Vasta e ai Fondi Ue, Carmine De Angelis, ha illustrato ieri l'iniziativa, durante la riunione di giunta svoltasi in Comune

AVELLINO. Un’app per connettere il Comune di Avellino con i suoi cittadini, promuovendo in rete attività commerciali e monumenti.

L’app per i cittadini

L’assessore all’Area Vasta e ai Fondi Ue, Carmine De Angelis, ha illustrato ieri l’iniziativa, durante la riunione di giunta svoltasi a Palazzo di Città.

“Il progetto, che si chiamerà “App Comune di Avellino” – spiega l’assessore –  favorirà la geolocalizzazione del patrimonio culturale e commerciale”.

Ogni commerciante, tramite questa applicazione scaricabile su smartphone, avrà la possibilità di registrarsi per promuovere le proprie iniziative.

I bandi Urban Innovative Action e Horizon 2020

Durante la riunione si è discusso dell’istituzione di una manifestazione d’interesse per i bandi UIA (Urban Innovative Action) e per Horizon 2020. “Le call – afferma De Angelis – si apriranno ad ottobre per fare in modo che ci sia una progettazione più innovativa rispetto alle precedenti, bocciate dall’Unione Europea”.

“La manifestazione concede delle aperture anche sul fronte delle tematiche – sottolinea ancora l’assessore – tanto di Horizon quanto di UIA. A tal proposito, bisognerà sviluppare ed elaborare un progetto entro la fine di settembre per procedere all’accesso diretto”.

“Tale programma – continua De Angelis – offre tre grosse potenzialità per altrettante macro-aree: Innovazione, Rigenerazione Urbana e Ruralità”.

Su questi temi la società civile, le associazioni e i Comuni potranno dare un contributo per la messa in rete di progettualità varie. “Già ad ottobre, si avranno le prime possibilità di accesso ai fondi, mentre per Horizon 2020 bisognerà attendere i mesi di novembre e dicembre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *