Atti vandalici ad Altavilla, danneggiano posto riservato ai disabili

La denuncia su Facebook: «Cancellare un posto riservato ad un diversamente abile e danneggiargli l'auto è un gesto inqualificabile che lede la dignità umana»

ALTAVILLA IRPINA. «Seppur protetto dal buio dell’anonimato chi si è macchiato di questo vile atto vandalico ha lasciato un chiaro e inequivocabile indizio della propria appartenenza ideologica e politica, lasciando ben pochi dubbi sullo scarso senso civico e sul proprio quoziente d’intelligenza».

È il post apparso sulla pagina Facebook di “Liberi per Altavilla“, il movimento legato all’attuale sindaco di Altavilla Irpina, Mario Vanni.

Atti vandalici ad Altavilla, danneggiano posto riservato ai disabili

La scorsa settimana, in via Noia, sconosciuti hanno imbrattato un posto riservato ai disabili e danneggiato l’auto che vi era parcheggiata. L’episodio non è passato di certo inosservato.

«Cancellare un posto riservato ad un diversamente abile – continua il post – e danneggiargli l’auto è un gesto inqualificabile che lede la dignità umana».

«Condanniamo con fermezza il vile gesto con la speranza che bravate del genere – conclude – non abbiano più a ripetersi in contesti in cui ha sempre prevalso il senso di solidarietà e di vicinanza ai più deboli. Auspichiamo che i responsabili possano essere identificati».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *