Abusi edilizi a Sant’Angelo, 40enne finisce nei guai

I Carabinieri della Stazione Forestale di Sant’Angelo dei Lombardi hanno denunciato un 40enne del luogo intento a realizzare dei lavori di ristrutturazione di un fabbricato di sua proprietà

SANT’ANGELO DEI LOMBARDI. Abusi edilizi nell’avellinese. Proseguono senza sosta in tutta la provincia i controlli dei Carabinieri per la Tutela Forestale, Ambientale ed Agroalimentare finalizzati a garantire il rispetto dell’ambiente, con particolare attenzione al contrasto del fenomeno dell’abusivismo edilizio.

Abusi edilizi a Sant’Angelo, 40enne finisce nei guai

In tale ambito, i Carabinieri della Stazione Forestale di Sant’Angelo dei Lombardi hanno denunciato un 40enne del luogo intento a realizzare dei lavori di ristrutturazione di un fabbricato di sua proprietà, consistenti nell’abbattimento e realizzazione di tramezzi separatori degli ambienti interni, modifica dell’ampiezza delle finestre e degli impianti, in difformità al permesso a costruire rilasciato dal Comune che ha quindi disposto la sospensione dei lavori.

Alla luce delle evidenze emerse, per il 40enne è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino ritenuto responsabile della realizzazione delle opere edilizie abusive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *